La Bari... la grande scalata!

Giovedì, 12 Giugno 2014 07:26
  

Il Bari, dopo un lungo campionato fatto di gioie e dolori, è riuscito incredibilmente, all'ultima giornata, ad approdare ai play-off di serie B. 

Una squadra che ha giocato questo campionato senza una società, senza un padrone, dalla zona calda della retrocessione in Lega Pro è riuscita, con anima e coraggio, a vincere una partita dietro l'altra fino ad arrivare ad un traguardo su cui nessuno mai avrebbe scommesso  neanche un centesimo.
Eppure questi ragazzi ce l'hanno fatta, il che vuol dire che ancora oggi, oltre al calcio dei milioni, c'è ancora quello che ci ha sempre accomunato, cioè quello fatto di sacrificio e passione.
La città di Bari è alle stelle, tanto che in settimana è iniziata e quasi terminata in pochi giorni la vendita dei biglietti per la partita di play-off. I tifosi del Bari non hanno mai tradito la propria squadra, specialmente nei momenti bui di questa stagione. Sono stati sempre presenti sulle tribune dello stadio San Nicola numerosi e tutto il loro sacrificio è stato ben ricompensato da una squadra che continua ad essere molto legata a questa tifoseria. 
"Qualcuno vuole un cornetto o dell'acqua?" Questa è l'ultima trovata dei giocatori del Bari. Mentre i tifosi biancorossi erano in fila per strappare un biglietto per la partita, i loro beniamini sono comparsi tra loro e hanno offerto cornetti caldi e acqua fredda alle persone che erano ai botteghini. Vedere Sciaudone e gli altri calciatori del Bari impegnati in questa iniziativa così bizzarra riconcilierebbe con il calcio anche il tifoso più disilluso. 
Questa meravigliosa scalata del Bari ancora non è finita, anzi ora è arrivato il momento più difficile, quello della verità, il momento di ritornare in Serie A. 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.