Le "Pagelle Mondiali" del "Professore Matto"

Venerdì, 27 Giugno 2014 21:14
  

Otto Americane, sei Europee e due Africane: non è il preambolo di una barzelletta, quanto piuttosto il tabellone maturato dopo la fase a gironi che ci porterà, dritti-dritti, alla Finale di Rio, in programma Domenica 13 luglio.
Ecco, per i lettori di MyGeneration, la "Pagella" delle "Grandi" rimaste in lizza per la vittoria finale.

 

-BRASILE voto 6: la sufficienza se la guadagna in virtù della vittoria del girone, insidioso, ma non propriamente impossibile. Gli arbitri, nei momenti più difficili, sono i veri "talenti" della Verde-oro: del "Fùtbol Bailado", invece, nemmeno l'ombra. Questa squadra gioca un calcio talmente "Europeo" che, dal giorno dopo la Finale di Rio, verrà annessa all' UE come "Membro Onorario". PENTA-COPIONI!

 

-GERMANIA, voto 7: la più convincente tra le grandi. Loro sono i soliti: tosti, quadrati e pieni di talento. Il loro unico e storico tallone d'Achille ai Mondiali? L'Italia. Prandelli&Co., sapendo tutto ciò, hanno preferito farsi da parte, quindi, se il calcio è una scienza esatta, saranno Campioni del Mondo. SCONTATI.

 

- OLANDA voto 7,5: d'accordo, la Spagna è alla fine di un ciclo vincente come nessun altro, ma farne CINQUE alla "Roja de Espana" e piazzarsi davanti a quei diavoli dei cileni, non è cosa da poco . Dietro gioca con tre difensori centrali, vi ricorda qualcuno? Appena insediatosi sulla panchina "Orange", il Ct Van Gaal ha chiesto immediatamente la naturalizzazione di Aronica, Maggio e Campagnaro: l'ultimo è impegnato con l'Argentina e ha dovuto declinare l'invito; Maggio non l'ha convocato persino Prandelli, quindi, vista la rosa azzurra portata in Brasile, probabilmente non riesce neanche ad alzarsi dalla sedia; Aronica, infine, sarà impegnato in qualche faida di Mafia nel Corleonese. Morale della favola, si è dovuto affidare a olandesi puro-sangue. VAN MAZZARR.

 

-ARGENTINA voto 6: soffre tremendamente con la Bosnia, poi si sveglia Messi e i "Balcanici" vanno K.O. 0-0 fino al 92' con l'Iran, poi Messi , con un gol pazzesco, fa fuori anche i "Persiani" . Argentina-Nigeria, indovinate un po'? doppietta di Messi nel 3-2 finale e Argentina agli Ottavi. Il Ct Sabella, dopo ogni gara, ripete: "Non siamo Messi-dipendenti"- poi aggiunge- " La Terra è quadrata, il Sole gira intorno alla Terra e al di là delle Colonne d'Ercole si sprofonda negli abissi dell'Oceano. Le Europee sono giunte fin qui indenni solo perché hanno preso l'aereo." Il dichiarante è lo stesso che schiera sistematicamente Federico Fernandez nella sua linea difensiva a tre. Altro da aggiungere? Se "la Pulga" dovesse trascinare questa "Albiceleste" fino in fondo, non gli si dia la Coppa, per favore: Blatter si rechi personalmente all'anagrafe di Rosario per aggiungere una "A" alla fine del suo cognome. SARA' MESSI-"A"?

 

-URUGUAY voto 7: elimina l'Inghilterra e l'Italia e ciò, al di là dell'effettivo valore delle due compagini Europee, è comunque un grandissimo risultato. Forse la squadra è alla fine di un ciclo, ma loro hanno la "GARRA"... ossia la tenacia ... in altre parole MORDENTE, o meglio, UN MORDENTE. ADIOS SUAREZ.

 

Massimo Ferrara.

Vota questo articolo
(4 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.