Diario di una Ragazza Nerd: Giorno 77 - "American Horror Story": un rapido recap prima di "Freak Show", da stasera in onda su Sky!

Martedì, 24 Febbraio 2015 18:13
  

L'orrore è intorno a noi, tra di noi e, soprattutto, dentro di noi. Cosa c'è dunque di più pertinente di una serie incentrata sui racconti horror degli USA? Non riesco a pensare a nulla di più terrificante di un horror con un fondo di verità che utilizzi, anno dopo anno, lo stesso cast impegnato in situazioni, contesti e ruoli sempre diversi. Voi non potete saperlo: la vostra piccola Nerd è cresciuta a pane, Dylan Dog e saghe cinematografiche splatter - da Nightmare a Venerdì 13 non ne ho persa una! - ma le uniche che trova davvero agghiaccianti hanno come protagonisti serial killer e affini. D'altronde, se alla stupidità umana non c'è limite, neanche alle potenziali nefandezze.

 

E torniamo dunque alle nostre American Horror Stories: quattro stagioni geniali, di cui tre già viste in Italia, nate da un'idea di Ryan - Glee - Murphy e Brad Falchuk. La prima, Murder House, ambientata nell'epoca moderna, racconta una vecchia storia da casa di fantasmi, tra tutine in latex, stragi, tradimenti e la Dalia Nera. Insomma: un capolavoro che ha avuto il non trascurabile merito di farmi conoscere un certo biondino dal fascino da cattivo ragazzo con il bel faccino, Evan Peters. Sapete: è fidanzato con una mia omonima, ci siamo quasi, vero? Vero? So che avete annuito, la mia follia omicida si può placare, oppure no... Secondo anno: Asylum, un manicomio, suore, possessioni, serial killer e... Qualcosa che non ho gradito, per cui glisserò. Tranne che per un piccolo dettaglio, considero la seconda stagione davvero un capolavoro, con un Zachary Quinto, l'indimenticato Sylar di Heroes, in stato di grazia, la canzoncina di "Tutti insieme appassionatamente" e un numero musicale da far cantare persino me davanti alla TV. La migliore. Terza serie, Coven, in discesa: buone premesse per l'argomento - io adoro le streghe! - due grandissime guest Kathy Bates e Angela Basset che, insieme alla costante Jessica Lange, salvano la stagione.

 

Ora siamo alla quarta, già terminata negli USA, ma al suo esordio proprio stasera su Sky. L'argomento: il circo e i suoi Freaks... le aspettative? Altissime, per quanto mi riguarda. Il cast è eccellente e l'orrore, potenzialmente, al suo acme. Non so voi, ma da quando ho visto It, guardo con sospetto i clown... Per ora vi saluto, augurandovi uno splendido incubo per stanotte... La vostra ragazza Nerd si allontana canticchiando «Domi -nique -nique -nique...»

 

 

 

Vota questo articolo
(3 Voti)
Emma Di Lorenzo

"Il tuo Cristo è ebreo. La tua democrazia greca. Il tuo caffè brasiliano. La tua vacanza turca. I tuoi numeri arabi. Il tuo alfabeto latino. Solo il tuo vicino è straniero" (1994, manifesto sui muri di Berlino).

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.