"Arrow" e "The Flash": quando l'allievo supera il maestro!

Giovedì, 02 Luglio 2015 00:00
  

Come accade sempre più di frequente ultimamente, devo avvisarvi che questo articolo può contenere spoiler! Lettore avvisato, mezzo salvato.


Detto ciò, con quel paio di lettori rimasti, vorrei proporre una riflessione su due serie tv che ci hanno accompagnato durante questo inverno: Arrow e The Flash. La prima è ormai alla sua terza stagione, mentre di The Flash abbiamo appena gustato la prima. In effetti dovrei fare un confronto tra le prime stagioni di entrambe, ma poiché i palinsesti televisivi (sia americani, sia italiani) ci hanno proposto le due serie in giorni e orari ravvicinati e dato che l'articolo è mio, mi permetto di confrontare la terza serie di Arrow e la prima di Flash.

 

Quando si parla di supereroi ci si aspetta emozioni uniche e forti. The Flash, dopo un inizio abbastanza timido, mi ha catturato e talvolta mi ha anche fatto venire i brividi. Arrow nelle prime due stagioni mi ha fatto lo stesso effetto, ma in questa terza... meh! Le avventure di Oliver Queen (Stephen Amell – Arrow) sono diventate prevedibili e superficiali. In quasi ogni puntata il nemico era incredibilmente forte, ritenuto imbattibile. Oliver era sul punto di arrendersi ed essere sconfitto poi – MIRACOLO – una soluzione last minute venuta dal nulla risolve la situazione a favore di Olly.

 

Are you kiddin' me?!


Le emozioni in questa serie dovevano essere dati da colpi di scena quali le morti di alcuni personaggi. Peccato che nel giro di tre puntate il personaggio tornava in vita tranquillamente come se niente fosse successo. Inoltre non ho apprezzato lo sfruttamento di Barry (Grant Gustin – The Flash) ogni volta che Oliver e company erano nei guai. Quel poverino ha i suoi problemi a Central City e deve pensare anche a loro? Mentre Oliver ha fatto poco e niente per lui. Scandalosa l'ultima puntata di Arrow (SUPERSPOILER ALERT), in cui Barry, preso dal suo finale di stagione, ha dovuto salvare Felicity, Diggle e gli altri, scoprendo tra l'altro la località segreta di Nanda Parbat. Segretissima!


In conclusione, a mio modesto parare, l'allievo supera il maestro: The Flash supera Arrow!


Voi che ne pensate??

Vota questo articolo
(7 Voti)
Annachiara Giordano

Studentessa di Lettere moderne e aspirante giornalista, sono appassionata di letteratura e viaggi, cinema e telefilm, insomma di tutto ciò che possa stimolare fantasia e immaginazione. 

Sito web: https://www.facebook.com/annachiara.giordano1?ref=tn_tnmn

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.