"One Punch Man": grande sorpresa del 2016!

Giovedì, 14 Gennaio 2016 00:00
  

È calvo, è goffo e molto annoiato. One Punch Man è il nuovo prototipo di super eroe che sta spopolando in tutto il mondo. Nato dalla mano di un disegnatore amatoriale che inizia la propria carriera pubblicando le sue tavole sul proprio blog, con una media di 20.000 lettori giornalieri, i suoi disegni diventano una web serie e da qui il grande salto con la prima pubblicazione della sua opera. Il successo si è propagato come un'onda d'urto in tutto il globo, ma in Italia vedrà la luce solo a Maggio '16, quindi dovremo attendere ancora un po'.

 

One Punch Man 2


È un'opera intrisa di sfacciata ironia, che prende in giro tutti i super eroi presenti sulla piazza: il protagonista di questo manga è un eroe che non ha nulla a che vedere con quelli conosciuti fino ad ora. Dimenticate il classico belloccio di turno, con un fisico statuario, vestito con una tutina aderente, ligio al dovere e che sconfigge i nemici emanando onde energetiche, raggi laser o qualsiasi altra cosa assurda gli sia stata data in dotazione.

 


Siano su un piano completamente diverso, ci viene presentato un personaggio che rappresenta l'antitesi di quelli visti sino ad ora. Saitama sembra più una parodia, una caricatura del super eroe. È bruttino, non ha una chioma folta (come Goku o Thor), è un uomo medio, comune, perfettamente ordinario, ha più di trent'anni, è disoccupato e trascorre le sue giornate a leggere fumetti vestito di soli boxer decisamente improponibili.

 

One Punch Man 3


Nonostante tutto Saitama ha acquisito un potere straordinario, sottoponendosi ad un duro allenamento giornaliero per tre anni. Uno sforzo così sovrumano, tanto da perdere tutti i capelli! Da adolescente timido e sfigato, si eleva allo status di adulto, ma pur sempre sfigato e maldestro. Con la forza acquisita, riesce a battere un'ingente moltitudine di avversari con un semplice pugno. Almeno non dovremo attendere tre mesi prima che muoia il nemico di turno! Il suo più grande problema è che non riesce a trovare qualcuno che riesca a "tenergli testa".


Non poteva mancare anche una spalla come supporto nelle sue gag, Genos, un ragazzo di diciannove anni trasformato in un cyborg da uno scienziato strampalato (ricorda qualcosa?), forte e di bell'aspetto. Presenti all'appello anche altri personaggi dalle fattezze paradossali, che renderanno la storia ancora più esilarante.


Per chi desidera un assaggio di questo capolavoro, sono disponibili le puntate dell'anime sottotitolate in italiano, giusto per non rimanere digiuni fino a quando non sarà serializzato nel nostro Paese.

 

One Punch Man 4

Vota questo articolo
(8 Voti)
Letto 1544 volte

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.