ANTEPRIMA: Jason Bourne è tornato... ancora una volta

Giovedì, 28 Luglio 2016 08:49
  

L’estate cinematografica 2016 è segnata dal ritorno sul grande schermo di alcune delle saghe più amate e seguite degli ultimi decenni. Non poteva mancare il quinto episodio della saga di Jason Bourne, interpretato da Matt Damon, ovvero la versione 3.0 dello Smemorato di Collegno.

Solo che, in questo, lo Smemorato, per lo spettatore poco addentro alla saga, è un killer spietato e super addestrato dalla Cia per combattere il pericolo terrorismo.

La prima domanda spontanea che suscita la visione di Jason Bourne è - era necessario un nuovo episodio? -.

Probabilmente no, ma è chiaro che i fan, e soprattutto i produttori pensando ai lauti incassi, siano di parere contrario.

Jason Bourne non presenta nuovi e interessanti approfondimenti della trama e non regala veri colpi di scena riguardo al passato del protagonista. Semmai, mette a fuoco alcuni particolari della vita privata dello Smemorato e di come sia diventato tale e per mano di chi.

Jason Bourne è il film ideale per chi ama il genere in prevalgono le scene d’inseguimento forsennato in auto e i combattimenti corpo a corpo.

Le scene “action” sono davvero spettacolari, intense, vibranti e, anche se in parte inverosimili, tengono inchiodato lo spettatore alla sedia.

Non aspettatevi dialoghi ricchi e spumeggianti perché gli autori hanno preferito dare spazio più alle immagini che alla parola. Il problema è però che due ore di spari, fughe e inseguimenti alla fine tendono a ripetersi e annoiare. Volendo citare un saggio proverbio “Jason Bourne è tanto fumo e poco arrosto”.

La regia di Paul GreengrassPaul Greengrass è spettacolare, dinamica, potente e visivamente grandiosa e incisiva, ma si ha la sensazione di avere tra le mani un guscio grande e bello per un uovo molto piccolo.

Matt Damon si conferma l’attore ideale per interpretare il ruolo di Jason Bourne: poche parole, tanta azione e minima espressività facciale richiesta.

Tommy Lee Jones è come sempre una garanzia d’esperienza, talento e solidità attoriale.

È un raggio di sole nel buio della sala vedere apparire e recitare il Premio Oscar Alicia VikanderAlicia Vikander. L’attrice svedese in un ruolo ben lontano da quello di Danish Girl dimostra tutta la sua personalità e carisma sulla scena. Il futuro è dalla sua parte.

Jason Bourne è un film da gustarsi senza farsi troppe domande e sperando che, alla fine, lo Smemorato Bourne possa trovare un po’ di pace.

 

“Jason Bourne” è un film del 2016 diretto da Paul GreengrassPaul Greengrass, scritto da Matt DamonMatt Damon,Paul GreengrassPaul Greengrass,Christopher RouseChristopher Rouse , con: Matt DamonMatt Damon,Alicia VikanderAlicia Vikander,Julia StilesJulia Stiles,Tommy Lee JonesTommy Lee Jones,Vincent Cassel.

 

Il biglietto d’acquistare per “Jason Bourne” è: 1) Neanche regalato 2) Omaggio 3) Di pomeriggio 4) Ridotto 5) Sempre

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.