I Cinque vacanzieri social che d'estate invadono le nostre homepage

Sabato, 13 Agosto 2016 00:00
  

Nel mese di Agosto, sarebbe opportuno che i fondatori di Facebook e Instagram imponessero dei ben precisi standard di comportamento sui social; e, per chi non li rispettasse, la repentina e irreversibile autodistruzione dell'account. In che cosa dovrebbero consistere questi parametri? Semplicemente nell'evitare, quanto possibile, di rientrare in una delle cinque categorie di individui particolarmente molesti sui social, durante le vacanze estive.


1) Il paranzone Ibiza-Mykonos-Gallipoli. Si tratta del classico gruppone ignorante di amici del calcetto o di colleghe del corso di Storia delle merendine, tutto diretto verso la classica meta azzera neuroni. Ecco, quindi, i membri dell'allegra combriccola postare compulsivamente foto delle loro birre da sette euro e dei fisici scolpiti di donzelle che non rivolgeranno mai loro la parola. Oltre ad una sequela imbarazzante di #andiamoacomandare; non osiamo immaginare chi siano i loro sudditi.

 

2) La coppietta all'ultima coccola nella capitale europea. Le mete internazionali sono gettonatissime per una sfilza di fotine a labbra incollate. Immancabile il romantico scatto stretti sotto una luccicante Tour Eiffel notturna, o la foto con un baciamano principesco; perché che importa se ci guardano pensando «i soliti italiani», a Vienna col fidanzato ci sentiamo tanto delle giovani Sissi. Con la mazza per i selfie al posto del bouquet.

 

Vacanze Social 1

 

3) La Beauty Queen dello stabilimento balneare. Non importa se si tratti delle dorate sabbie di Saint-Tropez o del lido più in voga nella ridente Mondragone; per la nostra Regina del Bikini Striminzito si tratterà sempre di un luogo degno di #meritato #riposo #allafacciavostra #lavostrainvidiaèlamiaforza. E la località conterà poco perché, diciamocelo: nella foto, si vedrà tutto meno che la spiaggia.

 

4) Il cosmopolita zaino in spalla. Lui l'Europa ha deciso di girarla da single, munito solo di marsupio, borraccia e mountain bike; si sa, è un tipo indipendente. Ci chiediamo solo se, tra un selfie appeso ad una liana e un hashtag all'ultimo #freedom #libertà #nonèimportantelametamailviaggio, mezzo posto sia riuscito a vederlo.

 

Vacanze Social 2

 

5) Quello che è rimasto a casa. Potrebbe impiegare i preziosi giorni della sua estate metropolitana a visitare le meraviglie della città semideserta, o semplicemente godersi le gioie della combo divano-serie TV. E invece decide di scagliarsi in accorate filippiche contro le suddette categorie, millantando su qualsiasi piattaforma virtuale serenità e appagamento per le sue vacanze casalinghe. Porti qualche domanda sul perché sei stato lasciato a casa no, eh?


Non vogliamo essere troppo cattivi: in fondo, con le vostre manifestazioni vacanziere interattive, ci fate sempre sorridere! Teniamo a ricordarvi, però, che l'estate è una stagione sola; per romperci le scat...ehm, esprimere la vostra essenza sui social, avete un intero anno!

Vota questo articolo
(1 Vota)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.