I primi 20 anni de Il paziente inglese: la reunion del cast a Roma in ricordo di Minghella

Domenica, 23 Ottobre 2016 09:00
  

Durante il penultimo giorno, la Festa del Cinema di Roma ha festeggiato il ventesimo anniversario di uno dei film più premiati in assoluto: Il paziente Inglese, del compianto Anthony Minghella. Per l'occasione, il tappeto rosso romano ha ospitato la Reunion del leggendario cast, capitanato da Ralph FinnesKristin Scott Thomas e Juliette Binoche, presenti alla proiezione celebrativa. Il film del 1996, tratto dall'omonimo romanzo, racconta la storia di Lazlo Almasy (Finnes) sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale. Ricoverato in una masseria italiana dopo essere stato sfigurato durante un attacco aereo nel Sahara, l'uomo racconterà alla sua infermiera (BInoche) la passionale storia d'amore con l'amante Katherine (Scott Thomas), fra passi di Erodoto e peripezie nel deserto. 

Questa proiezione ha rappresentato un doveroso omaggio che la conferenza stampa, tenutasi nel pomeriggio, aveva sottolineato. Protagonista Ralph Fiennes che ha speso parole di ammirazione per Minghella: - Era un regista attento e paziente, un uomo gentile e pieno di humor, era un amico straordinario -. Insieme a lui, siedeva in conferenza il produttore Paul Zaentz, il quale ha raccontato la genesi del progetto: - Chiesi un budget di 75 milioni, ma ne furono stanziati solo 33. Tuttavia il lato positivo di essere una produzione indipendente era poter fare ciò che volevamo. Girammo tre mesi a Cinecittà senza pagare subito i tecnici, c'era fiducia nel progetto. Oltre a Roma, molte altre scene sono state girate in Italia, in Toscana e al Lido di Venezia dove è ambientata l'iconica scena del ballo tra Laszlo e Katherine-. Finita la proiezione, l'emozionante abbraccio fra Juliette Binoche e la moglie di Minghella  è stato accolto dagli applausi della sala commossa.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.