Il Teatro San Carlo e la Camera di Commercio uniti per il sociale

Venerdì, 16 Dicembre 2016 08:34
  

Sempre più luminosa l'attività del Teatro San Carlo per il sociale che, in collaborazione con la Camera di Commercio di Napoli e l'ospedale Santobono Pausillipon, aprirà le sue porte per un ventaglio di eventi a favore di quella fascia disagiata della città partenopea che tocca buona parte delle municipalità.

In occasione del Natale2016 - afferma Girolamo Pettrone, Commissario della Camera di Commercio di Napoli- si è ritenuto che la Camera di Commercio di Napoli fosse vicina al territorio con una serie di iniziative di solidarietà a beneficio soprattutto dei nostri concittadini più svantaggiati. Il 16 ed il 19 Dicembre, prima nel salone della Camera di Commercio e poi nel Salone degli specchi del Teatro San Carlo avremo l'occasione di pranzare con i senza fissa dimora, ne sono stimati complessivamente 900 a Napoli i due pranzi natalizi sono realizzati dalle scuole alberghiere cittadine con il coordinamento della Dott.ssa Luisa Franzese, direttore generale dell'Ufficio Scolastico Regionale della Campania. Inoltre sono stati organizzati con il Teatro San Carlo due spettacoli teatrali rivolti alle famiglie più disagiate tramite il coinvolgimento di gran parte delle municipalità metropolitane. Altri interventi di solidarietà sono stati rivolti agli Ospedali pediatrici della nostra città. -.

Questo il vasto progetto delle due istituzioni napoletane che, muovendosi generosamente da tempo ormai nel sociale, non hanno trascurato le nuove generazioni, lontane indiscutibilmente dal mondo del teatro e della musica.

A queste difficili dinamiche il San Carlo risponde non solo rendendo accessibili due spettacoli al pubblico under30 (il 22 dicembre, alle 17:00 Il Cinquetto; il 30 dicembre, sempre alle ore 17:00, una recita dello Schiaccianoci), ma anche potenziando i percorsi formativi già in essere al Massimo partenopeo, attraverso tre soluzioni di sostegno sociale ed economico : “adotta un Sancarlino”- volto al sostegno della bella realtà del coro giovanile, diretto da Carlo Morelli - "sostieni le quote annuali per il doposcuola in movimento”- per incentivare la riuscita dei percorsi di avviamento allo studio della musica e della danza presso la sede dei laboratori di scenografia a Vigliena- “alternanza scuola-lavoro” , un progetto speciale per i ragazzi di Scampia che permetterà agli studenti di entrare in contatto con l'affascinante mondo del Teatro, in un'esperienza che rimarrà per molti di loro indimenticabile.

 

Locandina-2

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.