Il CED presenta “‘na Nuttata ‘e Microcredito” alla Sanità

Venerdì, 28 Aprile 2017 08:50
  

Venerdi 28 Aprile alle ore 20.00 avrà luogo “’na Nuttata ‘e Microcredito - Aperitivo d’arte e lavoro al Rione Sanità” presso la libreria “Adda Passa’ ‘a Nuttata”, nel cuore pulsante della Sanità.
Si tratta di un evento organizzato dal CED, il Center for Economic Development and Social Change insieme alla ONLUS “Adda’ Passa’ ‘a Nuttata” e alla Parrocchia di San Severo alla Sanità, che si inserisce nel quadro più ampio della quarta edizione de “La Notte del Lavoro Narrato”, la cui missione è quella di raccontare e celebrare il lavoro come fondamento del processo d’innovazione. 
La serata si articolerà in un insieme di racconti e narrazioni che si mischieranno alle voci della Sanità, piccoli commercianti e artigiani che, tra brani recitati e illustrazioni fotografiche, condivideranno le loro testimonianze. Il tutto verrà accompagnato da un aperitivo fatto di prodotti artigianali nostrani di grande qualità, forniti da “Non solo da bere – La Bottega dei Sapori” e “Pizzeria Oliva".
Questi gli ingredienti di un’atmosfera che farà da sfondo al tema centrale della serata: la  presentazione del “Progetto Microcredito al Rione Sanità” reso possibile dalla collaborazione fra CED, Banca Popolare Etica, Manitese Campania, Rete Lilliputi, Rete Rione Sanità e Marco Mascagna. A moderare il dibattito intorno alla funzione del microcredito sarà il direttore del CED, Andrea Gatto, che ha già spiegato come l’istituto di sviluppo economico costituisca il motore della crescita in contesti come quello del Rione Sanità, poiché si pone come la più valida alternativa all’usura o ai tassi di interessi elevati.  

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.