Il primo Maggio visto dagli occhi di MYGENERATION

Giovedì, 04 Maggio 2017 18:46
  

La 27^ edizione dello storico concerto del Primo Maggio a San Giovanni in Laterano, Roma, ha avuto quest’anno come tema: "Il lavoro: le nostre radici, il nostro futuro". Ideato da iCompany e Ruvido Produzioni, con il Patrocinio dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, ha mostrato un cambiamento di rotta sulle scelte artistiche. È stato dato ampio spazio alle nuove tendenze musicali pur garantendo la presenza di nomi autorevoli della musica spaziando da Edoardo Bennato e Teresa de Sio fino ad arrivare agli Editors e ai Planet Funk.

In contrapposizione a ciò che è successo in Francia, dove tra manifestanti black-block e forze di polizia si è finiti a scontri e lanci di molotov, o a Torino, dove alcune persone sono state caricate da agenti antisommossa oppure a Portella della Ginestra, dove il fulcro delle celebrazioni è stato l’eccidio del 1947, a Roma l’atmosfera è stata festosa con un pubblico variegato nell’età e nell’etnia, si è respirata integrazione, allegria, speranza.

Qualche malumore da parte dei giovani dovuto al lento accesso, a causa dei controlli effettuati al varco degli archi, non solo dalle forze dell’ordine ma anche dal nucleo antiterrorismo, che ha garantito la tranquillità e il sereno svolgersi della manifestazione.

Una volta raggiunta la piazza però l’atmosfera è cambiata, il broncio è stato presto sostituito dai sorrisi e dalla consapevole frenesia di aver davanti, in occasione della festa dei lavoratori, 9 ore di musica, balli, brindisi e selfie d’ordinanza. Ecco perchè quest’anno la decisione di mostrare il concerto del 1 Maggio direttamente dal di qua del palco, dagli occhi del pubblico, dagli occhi di MYGENERATION.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.