The war- Il pianeta delle scimmie. Un prequel che non convince

Lunedì, 31 Luglio 2017 19:45
  

In un mondo post-apocalittico in cui la razza umana soccombe al dominio dalle super-scimmie intelligenti e a un virus sterminatore, un manipolo di agguerritissimi soldati è l’ultima minaccia che il branco di Cesare dovrà affrontare. Sono queste le premesse di un film che si muove in una dimensione post-apocalittica, fra spettacolari battaglie all’ultimo sangue fra uomini e scimmie. Si tratta di “The War- Il Pianeta delle Scimmie”, il prequel de “Il Pianeta delle Scimmie”. Rispetto alle due pellicole che hanno preceduto il perzo capitolo, quest’ultimo si differenzia proprio per quella dimensione grave e apocalittica che aleggia sullo sfondo ed è ben rappresentata da una buona fotografia, intenta a ritrarre villaggi distrutti e comunità decimate. I capitoli precedenti si incentravano maggiormente sul miracolo delle super-scimmie che in pieno stile “Under dog” cercano di liberarsi dall’opprimente egemonia dell’uomo. Ora i rapporti di forza sono cambiati e hanno portato gli umani verso l’estinzione ed è per questo che ad una San Francisco all’avanguardia, location del primo film, si sostituiscono foreste,grotte e accampamenti di fortuna. La pellicola non va analizzata sul piano della qualità della trama, ma è sicuramente più importante, in questi casi, soffermarsi sulla spettacolarità di un film di fantascienza ben fatto che fa del CGI un cavallo di battaglia condotto dal grandissimo Andy Serkis, nei panni di Cesare. “Gollum” è affiancato da Woody Harrelson, capo dei soldatim che, rispetto al docile James Franco del primo film, arricchisce di punte istrioniche un film altrimenti piatto sul piano della caratterizzazione. È bello vedere un po’ di sane botte, esplosioni e vedere persone uccise da animali ci da sempre quel brivido sadico di piacere. Quanto ci piace vivere l’illusione di non essere più i dominatori di questo pianeta? Abbastanza da ignorare la banalità di una saga che si basa sul più classico dei buoni contro cattivi. Se vi piace il genere, “Jurassic Park” is the way!

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.