A Capodichino tra tammurriate e flamenco

Mercoledì, 15 Novembre 2017 00:00
  

Il 13 novembre, in occasione della giornata della Gentilezza, l’aeroporto di Capodichino si è trasformato in una grande sala da ballo, dove a ritmo di tammurriate e di flamenco tanti ballerini si sono esibiti in simpatici spettacoli per accogliere i turisti in arrivo a Napoli. Promosso dal progetto “Helper”, questa giornata speciale è stata pensata per far affiorare le emozioni positive e goderne i benefici perché donare un sorriso ripaga sempre. La manifestazione alle 15,30 ha preso avvio proprio all’interno dei gate, per poi spostarsi all’esterno e continuando al primo piano, vicino la Feltrinelli, con la rappresentazione di flamenco ad opera di quattro ballerine. Il tutto accompagnato dal trio di musicisti popolari del “Popolo Vascio” insieme alle ballerine Cristina, Monica e Antonella. Napoli non è stata l’unica tappa di questo mega tour della gentilezza: hanno aderito anche l’aeroporto di Bologna, di Fiumicino e di Ciampino, ma anche quello di Parigi, per un totale di 33 aeroporti. Questa giornata della Gentilezza nacque nel 1997 a Tokyo, in Giappone. Non è un caso che la Giornata sia nata proprio in Giappone: qui esiste infatti quello che è probabilmente il più antico e famoso movimento dedicato alla gentilezza nel mondo, lo “Small Kindness Movement” giapponese, che oggi conta quasi 500mila iscritti ma che ebbe origine da uno sfortunato incidente: in una fredda mattinata del febbraio 1963 Seiji Kaya, futuro rettore dell'Università di Tokyo, fu aggredito da un pendolare che aveva saltato una coda e che lui aveva ripreso. Ci rimase molto male perché nessuno dei presenti alzò un dito per aiutarlo, quindi decise di intraprendere una crociata affinché i suoi studenti non si comportassero in tal modo: “Voglio che ciascuno di voi abbia il coraggio di praticare un piccolo atto di gentilezza, così da creare un'ondata di gentilezza che un giorno ripulirà l'intera società giapponese”, furono in quell'occasione le sue parole.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.