Napoli: torna in voga la truffa del “Ti ricordi di me?”

Martedì, 05 Dicembre 2017 00:00
  

Si appostano per ore agli angoli delle strade scrutando qualcuno che, passeggiando, sia alquanto distratto così da prenderlo di sorpresa. “Ti ricordi di me?” è la frase con cui questi truffatori iniziano il loro show di retorica con cui imbambolare il primo che capita. Sarebbe più corretto rispondergli con un “si, ma ho fretta quindi ti saluto”, ma spesso la gente è troppo educata e non ha intenzione di cacciare chi, forse, ha conosciuto da qualche parte e perché no, con cui crede di avere potuto condividere dei bei momenti in un passato difficile da ricordare e collocare temporalmente in quel momento. Sono soprattutto gli uomini e le donne professioniste, chi si veste con la cravatta per intenderci, le loro vittime preferite. Perché? Beh, dopo due chiacchiere iniziali si passa alla fase dell’autocommiserazione e quindi si parte con la storiella dell’ aver perso il lavoro, di avere una famiglia e qualche figlio al quale badare con amore e tanto affetto, per poi passare alle cose pratiche; la vendita di qualche orologio o qualsiasi cosa egli abbia con sé. Chiaramente per chi ha il cuore aperto e non resiste a certe storie strazianti, non si sente di lasciarlo da solo e quindi venti, trenta, quaranta euro che sono per chi non ha problemi economici e che non vuole fare una brutta figura con chi ha conosciuto tanto tempo fa? Peccato che si tratta di semplici truffatori. C’è chi, cascandoci, è stato capace di “donare” anche 50 euro a questi imbroglioni, ma anche fortunatamente chi ha opportunamente allertato il 113 per segnalare l’avvenimento. Quindi occhi aperti e utilizzate il telefono per denunciare. Sempre

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.