Gli studi lo confermano: Facebook è un social per vecchi

Giovedì, 01 Marzo 2018 08:58
  

Non pensavamo mica che le conseguenze del “buongiornissimo” fossero così devastanti. Eppure è quello che ci dice uno studio sulla demografia del social network creato da Mark Zuckeberg: i giovanissimi fuggono da Facebook. I preadolescenti e gli adolescenti, infatti, gradirebbero maggiormente delle piattaforme virtuali che si fondino sulla condivisione di contenuti visivi. Immagini, foto, brevi didascalie; queste, dunque, rientrerebbero tra le preferenze dei teenager.

articolo 3-----

 

 

A confermarlo è anche un recente approfondimento di Business Insider, che ha rilevato come gli utenti a passare più tempo su Facebook abbiano un’età media che varia dai 45 ai 54 anni. Le app che garantiscono la possibilità di effettuare videochat tra più utenti, invece, vedrebbero, tra gli iscritti, una percentuale del 60% di under 24; è questo il caso di Houseparty, particolarmente popolare negli Stati Uniti.

 

Le ragioni del progressivo allontanamento da Facebook? Da un lato la migrazione verso applicazioni dai contenuti più immediati, come Snapchat o Instagram; dall’altro il fatto che i giovanissimi, accedendo al mondo social, si dirigano immediatamente verso app di questo tipo, saltando la fase dell’iscrizione a Facebook.

 

 

link alle immagini: 

https://www.magneticmag.com/2017/10/facebook-splitting-newsfeed-into-two-publishers-pay-reach/

http://www.smartworld.it/internet/facebook-cambio-news-feed-2018.htmlhttp://www.smartworld.it/internet/facebook-cambio-news-feed-2018.html

Vota questo articolo
(0 Voti)
Chiara Pizi

"Definire è limitare", diceva Oscar Wilde. E, a me, pormi limiti proprio non piace. Quello che sono, scoprilo leggendomi! 

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.