Rimaniamo legati alle canzoni dell'adolescenza: la psicologia ci spiega perché

Giovedì, 01 Marzo 2018 09:36
  

Recentemente il New York Times ha pubblicato un pezzo, The Songs that bind, nel quale il giornalista Seth Stephens-Davidowitz ha proposto delle conclusioni molto interessanti. Tra le tendenze di Spotify, ha notato come certe canzoni dovessero la loro popolarità al fatto che alcuni gruppi della popolazione le avessero sentite quando erano adolescenti. Ne è un esempio “Creep” dei Radiohead, ascoltata in prevalenza da quelli che oggi sono quarantenni.

 

Il magazine on line Vice ha quindi deciso di indagare sulla questione, intervistando la dottoressa Stephanie Burnett Heyes, ricercatrice della British Academy all’Università di Birmingham, per ottenere un punto di vista sul piano psicologico.

 

La dottoressa ha dato risposta al fenomeno spiegando come “i teen” siano un periodo particolarmente sensibile dal punto di vista sociale. E’ un periodo della vita in cui si è parecchio recettivi verso idee e persone, e questo tipo di interazione tende a sedimentarsi nell’interiorità di ognuno. Ecco perché si rimarrebbe così legati a tali ricordi, più di quanto accade da adulti.

Non ci sarebbero prove scientifiche a supporto di questa tesi, ma è un filone su cui, nel campo della psicologia, pare si trovino tutti d’accordo.

 

Un’altra ragione riguarderebbe l’attività funzionale del cervello, teoria che va ad integrare quelle sociali. Gli adolescenti, infatti, sembrano rispondere meglio di persone più giovani e più vecchie alla stimolazione derivante dalla ricompensa, e questo andrebbe ad incidere su tutte le loro attività.

Non sappiamo esattamente se essere o meno d’accordo con questi studi; nel frattempo, corriamo ad accendere i Blink 182!

ARTICOLO 6

 

link alle foto: https://www.bbc.co.uk/music/artists/fbd2a255-1d57-4d31-ac11-65b671c19958

https://blink182merch.com/collections/youth

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Chiara Pizi

"Definire è limitare", diceva Oscar Wilde. E, a me, pormi limiti proprio non piace. Quello che sono, scoprilo leggendomi! 

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.