Intercettato il segnale delle prime stelle dell’Universo!

Mercoledì, 07 Marzo 2018 15:23
  

Per oltre venti anni è stato ricercato dagli astronomi di tutto in mondo, e finalmente si è fatto sentire. Il segnale delle prime stelle dell’Universo è stato catturato da una piccola antenna radio nel deserto dell’Australia. Grazie ad un lieve rumore, è stata dimostrata la teoria per cui le stelle sarebbero nate 180 milioni di anni dopo il Big Bang, ponendo fine alla cosiddetta Età Oscura dell’Universo.

 

Pubblicata sulla rivista Nature dal gruppo internazionale guidato dall’Università dell’Arizona e dal Mit (Massachusetts Institute of Technology), la ricerca apre nuove prospettive per la fisica. L’antenna Edges, grande quanto un frigorifero, ha volato indietro nel tempo più di quanto avrebbe fatto il telescopio Hubble, riuscendo ad intercettare la traccia nientemeno che delle prime stelle.

 

Un suono leggero, definito dai ricercatori come un “battito di ali di colibrì nel mezzo di un uragano”; ma in grado di rivoluzionare le misurazioni di tutti i campi della scienza! La scoperta permetterà, infatti, di mappare la nascita delle stelle nelle varie aree del cielo.

Non vediamo l’ora di scoprire il parere di Sheldon Cooper! Specialmente perché il segnale è stato trovato dal suo odiato Mit.

 

ARTICOLO 16-

 

Link alle foto: https://gogomagazine.it/serie-tv/10-personaggi-piu-intelligenti-delle-serie-tv-15448/

 https://www.savoiabenincasa.gov.it/2014/11/30/global-teaching-lab-la-partnership-con-boston-mit/

 

Vota questo articolo
(0 Voti)
Chiara Pizi

"Definire è limitare", diceva Oscar Wilde. E, a me, pormi limiti proprio non piace. Quello che sono, scoprilo leggendomi! 

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.