Sting & Shaggy incantano Napoli

Mercoledì, 01 Agosto 2018 00:00
Sting Sting
  

All'ETES-Arena Flegrea si è conclusa la seconda edizione di Noisy Naples Fest con la presenza di uno dei più amati artisti internazionali.  Compositore, autore, attore, filantropo e attivista: Sting.


Nato artisticamente con i Police, band da lui formata insieme a Stewart Copeland e Andy Summers, ha poi continuato la carriera solista vincendo ben 10 Grammy Awards, 2 Brit Awards, 1 Golden Globe, 1 Emmy Awards e 4 nomination agli Oscar.


Ad Aprile, assieme al rapper Shaggy, ha pubblicato 44/876 (i prefissi telefonici delle loro nazioni), un disco "sorprendente" scandito da ritmi giamaicani, che ha accompagnato i due artisti anglofoni nel loro tour europeo.
Si sono esibiti anche nella nostra penisola, da Nord a Sud, toccando prima di Napoli Cagliari, Roma e Verona.


Sting non si esibiva live a Napoli da 12 anni, da quella sera a piazza Pebliscito in cui il pubblico partenopeo lo accolse calorosamente in una piazza gremita, ed anche in questo concerto Sting ha dominato la serata. Gli applausi per lui non finivano mai e le 6000 persone presenti non sono rimasti delusi dalla performance del cantante inglese, anzi, pieni di entusiasmo hanno intonato all'unisono le sue canzoni.

Sting
Sting & Shaggy si sono esibiti sul palco in coppia e singolarmente, proponendo ai fans sia brani del nuovo album sia alcune delle loro popolari Hits come Every Breath You Take, introdotta dal bassista con O'sole mio. Né sono mancati siparietti simpatici in cui Sting si è vestito da imputato e Shaggy da giudice.
Il duo è stato accompagnato dalla band di Sting formata da Dominc Miller e Rufus Miller (chitarre), Josh Freese (batteria), e dai musicisti di Shaggy Monique Musique e Gene Noble (coriste) e Kevon Webster (tastiera).

 

La scaletta del tour:

Englishman in New York
44/876
Morning is coming
Every little thing she does is magic
Oh Carolina / We'll be together
If you can't find love
Love is the seventh wave
Message in a bottle
Fields of Gold
Waiting for the break of day
Gotta get back my baby
If you love somebody set them free
Don't make me wait
Angel
Dreaming in the U.S.A.
Crooked tree
Shape of my heart
Walking on the moon
So lonely
Strength of a woman
Hey sexy lady
Roxanne / Boombastic
(bis)
Desert rose
It wasn't me
Every breath you take
Fragile

 

 

foto presa dalla Pagina Ufficiale Facebook di Sting 

e da :

https://it.wikipedia.org/wiki/Sting#/media/File:Sting_ThePolice_2007.jpg

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.