Il diavolo è tornato: Daredevil, terza stagione!

Venerdì, 26 Ottobre 2018 17:20
  

[SPOILER ALERT]
Circa una settimana fa, Netflix rendeva disponibile la terza stagione di Daredevil. Il diavolo di Hell’s Kitchen torna con 13 puntate in cui deve fare i conti con se stesso e con la nemesi per eccellenza, Wilson Fisk.

Daredevil 02

Fisk (Vincent D’Onofrio) esce di prigione, si guadagna la protezione dell’FBI e inizia la sua scalata per prendersi la città. Sottile, astuto e meschino, Fisk è sempre cinque passi avanti. Matt (Charlie Cox) – sopravvissuto al finale choc dei Defenders, come dimostrava la sola esistenza di una terza stagione della sua serie – dovrà lottare contro il tempo, contro il suo corpo ferito e stanco, contro la confusione circa la sua identità. L’impresa è delle più ardue. Il nemico è scaltro e pericoloso. Minaccia le persone più amate da Matt. Le istituzioni non sono esenti da corruzione. Di chi fidarsi? Quando Fisk sembra prevedere ogni mossa e sfruttarla a suo vantaggio, dove trovare la forza di non arrendersi e la giusta concentrazione per ritentare?

Daredevil 03

Ma non ci sono solo Matt e Fisk, anzi. Lo scontro tra i due è destinato a farsi aspettare fino alle ultimisse puntate. Gli altri episodi ci permettono di conoscere meglio gli altri personaggi, Foggy (Elden Helson) e Karen (Deborah Ann Woll) in primis, ma anche le new entry come gli agenti Ray Nadeem (Jay Ali) e Ben Pointdexter (Wilson Bethel), tanto interessanti quanto diametralmente opposti. Un plauso va anche ai dialoghi, che, insieme alla fotografia, rendono alla perfezione ciò che provano i personaggi, dalla frustrazione alla paura, dalla rabbia all’amarezza.
Tuttavia bisogna ammettere che forse gli episodi sono troppi. Vi sono infatti alcune scene molte lente, alcuni momenti morti.

Daredevil 04

La serie, però, si fa perdonare con la strabiliante scena del quarto episodio, Blindsided, che costituisce un unico e solo piano sequenza della durata di ben 10 minuti e 43 secondi!!
Anche nelle due precedenti stagioni vi erano state rispettivamente due scene girate come piano sequenza – 3 minuti per la prima stagione, 5 per la seconda – ma ora hanno voluto proprio strafare! È il risultato è un qualcosa di meraviglioso: si tratta di una scena in prigione e tutta di fila, senza alcun montaggio in postproduzione, come si può vedere anche dalla notevole luminosità – mentre di solito scene simili presentano molte ombre. Ci sono volute circa 12 ore per girare alla perfezione le scena, preparata a lungo grazie anche alla collaborazione degli stuntmen, i quali hanno fornito utilissimi suggerimenti per impedire che la sostituzione di Cox con la sua controfigura risultasse evidente.

Il finale aperto della stagione, però, non impedisce di temere per la sorte della serie. L’ombra della cancellazione incombe. Lo stesso showrunner, Erik Oleson, viste le improvvise cancellazioni di Iron Fist e Luke Cage, non può che sperare che il grande successo ottenuto da questa terza stagione fermi la ghigliottina.




Link alle foto: https://serial.everyeye.it/articoli/recensione-daredevil-della-terza-stagione-41304.html
https://www.gqitalia.it/show/tv/2018/10/19/daredevil-3-netflix-intervista-charlie-cox/
https://www.nerdevil.it/2018/10/24/daredevil-stagione-3-recensione/
https://www.comingsoon.net/tv/features/999427-daredevil-season-3-episode-6-recap

Vota questo articolo
(1 Vota)
Annachiara Giordano

Studentessa di Lettere moderne e aspirante giornalista, sono appassionata di letteratura e viaggi, cinema e telefilm, insomma di tutto ciò che possa stimolare fantasia e immaginazione. 

Sito web: https://www.facebook.com/annachiara.giordano1?ref=tn_tnmn

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.