"Westside" - Il nuovo reality musicale targato Netflix

Martedì, 04 Dicembre 2018 20:02
  

Westside, serie documentaria lanciata il 9 Novembre su Netflix (una delle piattaforme di media streaming più utilizzate al mondo) già incassa visualizzazioni da record.

Non è una novità il tema del musical, si pensi ad altre pellicole di successo come: High School Musical, The Greatest Showman, Mamma Mia!, che di base hanno proprio la musica e il divertimento come arma vincente. Questa volta però tutto sembra essere visto con occhi diversi e soprattutto con una criticità diversa.

 

Westside è un mix tra The Hills (reality di Mtv ambientato nel mondo della moda) e La La Land (film musicale premio oscar con Emma Stone e Ryan Gosling). Più che di vera e propria pellicola si tratta di un reality musicale: musicisti e cantanti costretti a vivere insieme con l’intento di sfondare nello showbiz (un po' come un Grande Fratello versione music).

 

Img 01  copia

 

In un vasto panorama come quello dei reality musicali, però, il rischio di intraprendere una strada già vista è molto alto.

Sarebbe veramente poco credibile se il tutto si trasformasse in una sorta di Jersey Shore con l’alternanza di qualche ballo o canzone qua e là. Ed è proprio qui che si cela l’azzardo più grande: nonostante i dubbi, Westside è pienamente consapevole della sfida e accetta volentieri di scommettere su sè stessa.

 

In ogni caso, questo nuovo modo di raccontare una storia sarà pionieristico per un gigante dello streaming come Netflix e sarà soprattutto un nuovo modo di approcciare per gli spettatori, soprattutto per i nostalgici di uno show di culto come poteva essere nel 2009 una serie tv del calibro di Glee.

 

Img 02

 

La prima stagione di Westside prevede otto episodi. L’impegno e la dedizione dei protagonisti per il raggiungimento dell’obiettivo saranno le colonne portanti dell’intero show. Aspetti che molto spesso vengono dati per scontati in un mondo dove sembra che le persone nascano "imparate", che non abbiano bisogno del minimo sforzo per riuscire nell’intento prefissato.

Si spera che Westside abbia centrato proprio questo tasto dolente: ovvero il reale racconto di ciò che si nasconde dietro alle telecamere e che spesso si tende ad ignorare con troppa facilità.





Link alle foto:  
https://www.deseretnews.com/article/900036623/netflix-goes-unscripted-with-raw-gritty-take-on-american-idol-concept.html

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.