Alcuni spettacoli irrinunciabili del 2020

Lunedì, 06 Gennaio 2020 00:00
  

Il 2020 porterà con sé tante novità, non solo in ambito politico, sociale ed economico, ma anche in ambito musicale. L'Italia, in modo particolare, verrà inondata da kermesse musicali a cui, per molti appassionati, la partecipazione è irrinunciabile.


Arene e stadi si riempiranno di fans sfegatati accorsi ad acclamare i propri beniamini.
Artisti italiani e performers internazionali hanno scelto il Belpaese come una delle tappe dei loro interminabili tour, segno che le città italiane sono delle location affascinanti che aiutano a rendere indimenticabili gli spettacoli musicali e forse per questa ragione sono molti quelli che, per celebrare la loro carriera, hanno ben pensato di esibirsi nella nostra penisola.


Non vogliamo fare un elenco interminabile, perciò puntiamo il dito solo su alcuni di loro che, per giudizio personale, sono i musicisti più significativi del panorama nazionale e internazionale.


Il concerto dei Kiss si terrà all'arena Verona il 13 Luglio. Sarà un tour d'addio, infatti il gruppo newyorkese, convinto ormai che il rock sia morto, ha deciso di appendere microfoni e chitarre al chiodo con una tournée internazionale di oltre 75 date.


Un altro veterano che cavalcherà i palchi nostrani sarà Ozzy Osburne, accompagnato dai Judas Priest, che celebrerà i suoi 50 anni di carriera, il 19 novembre, con uno show all'Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Ricordiamo che lo spettacolo è stato rimandato e poi cancellato più volte a causa dei problemi di salute dell'ex voce dei Black Sabbath.


Chi manca dal paese di Dante da ben 7 anni è l'arzillo baronetto di Liverpool, Paul McCartney, il quale ha annunciato, tramite i suoi canali social, che finalmente suonerà al Lucca Summer Festival e in Piazza Plebiscito a Napoli rispettivamente il 10 e il 13 giugno.


Altro gradito ritorno sarà quello dei Red Hot Chilli Peppers che, al Festival Firenze Rocks, si esibiranno il 13 giugno all'Ippodromo del Visarno. Questa tournée vedrà il ritorno, nella formazione, di John Frusciante, lo storico chitarrista della band.


Tra i gli artisti italiani segnaliamo che il 10 luglio, allo Stadio San Siro di Milano, ci sarà il concerto di Max Pezzali che festeggerà i 30 anni di carriera che, iniziata con gli 883, continua ancora oggi.

 

l'immagine è stata scaricarta da qui :

https://pixabay.com/it/photos/musicista-chitarrista-chitarra-2708190/

Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.