Sex Education 2: ancora meglio della prima stagione!

Mercoledì, 22 Gennaio 2020 09:49
  

Il liceo. Gli anni più belli. Così dicono. Sarà vero?
A ben pensarci quegli anni presentano anche vari aspetti non proprio piacevoli da ricordare: l’ansia delle interrogazioni, i brufoli sempre al posto sbagliato nel momento sbagliato, qualche bisticcio coi compagni e soprattutto lo stress causato dal non essere più bambini ma neanche adulti. Perciò il liceo non è proprio una passeggiata e lo sanno fin troppo bene i protagonisti della serie Sex Education.

Lo show aveva debuttato su Netflix nel gennaio 2019 e a quasi un anno di distanza torna con una seconda stagione che si presenta ancora più bella della prima.
La serie ruota intorno alle (dis)avventure di Otis (Asa Butterfield), del suo amico Eric (Ncuti Gatwa) e di altri compagni di scuola, nonché della mamma di Otis, Jean (Gillian Anderson, che molti ricorderanno come la Scully di X-Files), del preside e di altri pochi adulti, alle prese con la propria crescita, anche – se non soprattutto – sessuale e col rapporto tra generazioni, non sempre idilliaco.

Numerose sono le gag, dato che il taglio dello show è prevalentemente comico, ma nella seconda stagiona si vivono anche momenti commoventi o drammatici di forte impatto per lo spettatore. Oltre all’altissima qualità degli elementi tecnici (interpretazione del cast, sceneggiatura, scenografia e fotografia), il merito del successo della serie risiede anche nel trattare di un gran numero di argomenti spesso scottanti e talvolta ancora taciuti nella società di oggi (omosessualità, feticci sessuali, rapporti sessuali tra minori, uso di sostanze stupefacenti, ecc.) con precisione scientifica, rispetto per le varie opinioni e anche in modo interessante.

La serie è ricca di messaggi positivi, come ad esempio la necessità di accettarsi per ciò che si è e quella di rispettare chiunque ci sia di fronte, apprezzandone le diversità; messaggi che vanno dritti al cuore e alla mente di un pubblico giovanile ma anche più adulto, visto che la serie parla praticamente a tutti.
Quanto detto finora era già apprezzabile nella prima stagione, ma nella seconda diventa lampante e davvero molto piacevole, facendo sì che lo spettatore divori letteralmente lo show in pochissimo tempo.
Ci auguriamo che venga presto annunciata e realizzata una terza stagione altrettanto bella.




Link alla foto: https://www.telefilm-central.org/sex-education-2-poster/

Vota questo articolo
(2 Voti)
Annachiara Giordano

Studentessa di Lettere moderne e aspirante giornalista, sono appassionata di letteratura e viaggi, cinema e telefilm, insomma di tutto ciò che possa stimolare fantasia e immaginazione. 

Sito web: https://www.facebook.com/annachiara.giordano1?ref=tn_tnmn

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.