Il Giorno Sbagliato

Giovedì, 01 Ottobre 2020 13:17
  

unhinged-russell-crowe-poster-copertina-1280x720-1-1024x576

 

SPOILER ALERT - attenzione  questo articolo contiene informazioni circa la trama del film .

 

 

Le riprese erano state completate prima della pandemia Covid 19 , nell'estate dello scorso anno, ma finalmente dopo un anno è approdato nelle sale italiane “Il giorno sbagliato” (Unhinged), film numero 6 per il regista per Derrick Borte,  tratto da un remake di Carl Ellsworth de "L’ultima casa a sinistra". interpretato da un immenso Russell Crowe che nella parte del cattivo fa veramente paura. 

 

Ed ecco che in pochi minuti, una noiosa routine quotidiana come semplicemete portare i figli a scuola si trasforma in un incubo per una mamma, stressata da un divorzio e da un lavoro precario che sbadatamente strombazza al semaforo alla persona piu' sbagliata di tutta New Orleans, un omicida psicopatico reduce dalla sua ultima performance, nella peggior giornata della sua vita.

 

 

 

Lo sfortunato incontro tra i due si trasforma in una caccia adrenalinica sin dal principio, che travolge anche vittime innocenti la cui colpa è solo quella di essere presenti nella rubrica telefonica di Rachel, la mamma sempre in ritardo,che non riesce forse troppo spesso a comprendere le situazioni, così quando rifiuta di fare le scuse all'omone barbuto che la segue e la perseguita per tutta la città sul suo  minaccioso suv, da il via ad un escalation di violenza e sangue. Le azioni di Tom cooper sono nella sua mente contorta una sorta di lezione morale e di come si dovrebbe vivere nella società civile, anche se i metodi per ricevere delle scuse non sono proprio quelli canonici.

Per "insegnare" qualcosa alla mammina, l'ex gladiatore sparge fuoco e sangue dalle tavole calde a colazione fin dentro il salotto della povera Rachel che deve suo malgrado vivere in diretta telefonica l' evolversi  drammatico della situazione.

Inizialmente viene quasi automatico il parallelo con "Un giorno di ordinaria follia" anche se procedendo nella storia ci si rende conto di quanto sia piu' brutale e ansioso rispetto alla pellicola di Michael Douglas, poichè la violenza inaudita del personaggio è fin troppo verosimile.

 

.il-giorno-sbagliato-recensione-film-01

La pellicola prosegue sempre in chiave adrenalinica, però purtroppo alla fine ci si rende conto di come sia stata chiusa troppo sbrigativamente. Lo scontro finale tra i due antagonisti, è paragonabile a " Davide e Golia" tanto da lasciare interdetto il pubblico che a dieci minuti dalla fine arriva a chiedersi come sia possibile che. un villain caratterizzato cosi profondamente, che riesce a incutere per 90 minuti tanto timore, possa essere battuto cosi grossolanamente e in maniera superficiale. Forse allo scontro finale doveva essere dato un pò più di spazio. immancabile la frase ironica di chiusura al filmtipica delle piuù classiche americanate.

 

Una cosa è certa dopo la visione di questo film la gente ci penserà due volte prima di attaccarsi al clacson  per "svegliare" l'automobilista distratto quando il semaforo diventa verde e userà molto di più il sistema bluetooth dell'auto piuttosto che dimenticare il cellulare.Tenendo sempre e mente il simpatico messaggio che viene gentilmente ricordato ricorda dal banner nel trailer.

 

 

il giorno sbagliato

 

 

Video

il Giorno Sbagliato 01 Distribution
Vota questo articolo
(0 Voti)

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.