Stampa questa pagina

Stefano d’Orazio: per gli amici non c’è mai un addio

Mercoledì, 02 Dicembre 2020 00:00
Pooh Pooh
  

Il prossimo 5 dicembre, per celebrare la scomparsa di Stefano D'Orazio che ci ha lasciati il 6 novembre scorso, andrà in onda su Raiuno il concerto che i Pooh tennero dal vivo, allo Stadio di San Siro di Milano, l'11 giugno del 2016.
L'emittente pubblica nazionale ha deciso di dedicare allo storico batterista un'intera serata e infatti il titolo della trasmissione sarà "Ciao Stefano amico per sempre" parafrasando il titolo di un album, pubblicato nel 1996, del gruppo più amato dagli italiani.


È stato proprio l'ex tastierista Roby Fachinetti a dare questa notizia, dal suo profilo Twitter, ai fans, ma soprattutto a tutti quelli che hanno voluto bene al musicista romano che per più di quarant'anni è stato anche uno dei parolieri dei Pooh che, con la sua recente scomparsa, ha lasciato un vuoto non solo nei cuori di chi l'amato, ma anche nel panorama della musica nazionale.

 

 


Oltre al concerto citato, potremo vedere sia spezzoni editi che inediti di questi artisti, ma soprattutto potremo sentire la voce degli "amici di lavoro" che, dietro ad una cinepresa, racconteranno la loro lunga avventura. Non mancheranno i contributi dello stesso Stefano che si racconterà al pubblico in un'intervista inedita. Sicuramente ci racconterà di come avvenne il suo ingresso nella formazione e speriamo che ci spieghi anche perché nel 2009 decise di lasciare la band per intraprendere un suo percorso personale. Ricordiamo che all'epoca si impegnò a scrivere i testi del musical Pinocchio. Opera teatrale che fu portata addirittura a Broadway, con grande successo, dalla compagnia della Rancia.


Sarà una grande emozione per quelli che non sono riusciti, a causa Covid, a dargli l'ultimo saluto lo scorso 9 novembre, ma soprattutto sarà l'unico modo per addentrarci in quella realtà vissuta da un gruppo che rimarrà nella storia della musica italiana e che non ha mai visto calare il gradimento del pubblico nemmeno in quei tediosi anni '80.

 

il link alla foto di copertina:

 

https://www.facebook.com/PoohOfficial/photos/1365389976829183

Vota questo articolo
(0 Voti)

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.