Stampa questa pagina

Mostra d'arte al PAN di Napoli: viaggio nella vita di Frida Kahlo

Martedì, 25 Maggio 2021 11:24
Mostra d'arte al PAN di Napoli: viaggio nella vita di Frida Kahlo
  

La celebre artista messicana Frida Kahlo ha lasciato un segno indelebile nella storia, diventando emblema del femminismo. Frida diceva: “Dipingo autoritratti perché sono la persona che conosco meglio”. Dal mese di Maggio 2021, invece, saremo noi ad avere la possibilità di conoscere a fondo la pittrice e la sua travagliata vita. Per la prima volta, viene esposta al pubblico una selezione di fotografie e lettere riconducibili ai momenti salienti della vita di Frida Kahlo. Napoli è stata scelta dalla Frida Kahlo Corporation come prima città per ospitare la mostra-evento “FRIDA KAHLO: Ojos que no ven, corazón que no siente”, aperta dal 3 maggio 2021 fino al 29 agosto 2021 al Pan-Palazzo delle belle arti.

 

La mostra è aperta tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 20.00 e il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 21.30, l’ultimo ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura. Il biglietto intero costa 14 €, il ridotto generico 12 €, il ridotto gruppi 10€. Per la formula Open che permette di visitare la mostra in un giorno di apertura, senza decidere la data precisa al momento dell’acquisto, il costo è di 16 €. Per le normative imposte dall’ultimo DPCM non è possibile acquistare il biglietto al botteghino, ma solo on-line.

 

Da questa selezione visiva si possono percepire i sentimenti della pittrice che si riflettono sugli scatti ma anche sulla scrittura, le foto infatti sono affiancate dalle lettere scritte dall'artista. Da queste si può notare che la calligrafia della messicana varia a seconda del suo burrascoso e altalenante stato d’animo. A completare il ritratto interiore dell’artista sono le molteplici foto in cui si possono riconoscere le sofferenze di Frida da bambina, la sua ribellione da adolescente con il suo vestiario maschile, l'incontro con il suo amore Diego Rivera, il suo pensiero artistico e politico. Sono stati ricostruiti anche gli ambienti preferiti dell'artista come la camera da letto e lo studio di Casa Azul; sono esposti inoltre i suoi gioielli e i suoi abiti colorati e tribali con i quali esternava la parte più rivoluzionaria di sé. Infine, è stata realizzata un'area multimediale con il sistema Remix 4.0. ideato dalla start up E-Zone. Tramite questo sistema di proiezioni è possibile immergersi del tutto nelle esperienze della rivoluzionaria pittrice. Un viaggio appassionante che proietta il visitatore nel mondo di Frida, una donna forte che ha saputo trasformare la sua sofferenza in energia vitale e che è diventata un esempio di libertà ed emancipazione femminile.

 

 

Link alla foto: https://media.npr.org/assets/img/2016/01/28/02_cunningham_kahlo_wide-37251a86e871297c5a6cd1e34d28bfb4eb0e2208.jpg?s=1400

Vota questo articolo
(1 Vota)

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.