Nerd zone

Nerd zone (1004)

La Star Comics sta facendo le pulizie d’autunno, rispolverando da vecchi scaffali serie manga che hanno da tempo imboccato la strada del “dimenticatoio” e le ennesime nuove edizioni di serie manga non ancora terminate in Italia, riproponendole in “nuove”, nemmeno più di tanto, vesti.

 

 

Ritorna in tutte le fumetterie dal 9 ottobre una delle serie più apprezzate e longeve in Italia, Jojonium. Le Bizzarre Avventure di JoJo ripartono dal principio con un’edizione nuova e scintillante, a detta dell’editore. Riparte la lotta tra bene e male concepita dalla mente geniale del sensei Hirohiko Araki, ospite atteso al Lucca Comics and Games 2019.

jojonium

 

Da gennaio, invece, ripescato dai meandri di qualche magazzino, ritorna un cult del mondo dei manga, Tokimeki Tonight, meglio conosciuto in Italia come Ransie La Strega. La serie sarà accompagnata anche da Eto Mori Na Kakeuchi, volumetto unico. Si tratta di un prequel sul passato dei genitori della strega più famosa.

Ranze Eto è la classica liceale come tante, se solo non fosse per un dettaglio di non poco conto: i suoi genitori sono un vampiro e di una lupa mannara.
E se la sua vita da umana è di per sé complicta, le cose in famiglia si fanno ancor più incasinate. Ranze finisce con l'innamorarsi del suo compagno di classe Shun Makabe, ma i suoi genitori, ovviamente, sono contrari, perché vorrebbero vederla accanto a qualcuno che provenga dal mondo magico!

rnsie

 

Link alle immagini: https://global.rakuten.com/en/store/mangazenkan/item/m8780402382/  -  https://myanimelist.net/anime/10594/Tokimeki_Tonight_Recaps/pics  https://redcapes.it/lucca-comics-games-2018-tutti-gli-annunci-manga-di-edizioni-star-comics/

Appiattimento e pregiudizio. Viviamo in un’epoca in cui il fatto di conoscere (anche) un solo ed unico dettaglio riguardante una persona fa credere agli altri di essere autorizzati ad etichettare quella persona. Che poi quella persona sia un individuo a 360°, con una sua storia e con le proprie sfaccettature…

Il sensei Rokuda Noboru padre del celebre manga Dash Kappei sarà presente alla convention grazie alla collaborazione con il Festival, Jungle, Anime Import e Edizioni Star Comics. È prevista la sua partecipazione ad eventi, incontri con il pubblico e attività varie, tra cui la presentazione dell’unica action figure su licenza ufficiale della Tatsunoko/Shogakukn in edizione limitata di 200 pezzi numerati.

gigi action figure

 

L’acquisto della figure in fiera darà il diritto di farsi firmare la scatola dal sensei nello spazio creato appositamente per l’evento unico. In Piazza Star Comics Rokuda Noboru parteciperà ad una sessione autografi per la nuova edizione del manga. 

Don Rosa sarà un altro attesissimo ospite della convention grazie alla collaborazione tra Lucca Comics and Games e Panini Comics. L’erede di Carl Barks è conosciuto in tutto il mondo per le sue storie di Paperon de’ Paperoni. La sua “Saga di Paperon de Paperoni” gli ha fatto vincere negli Stati Uniti il premio molto prestigioso Eisner Award. Don Rosa si è distinto perché è stato in grado di dare un certo spessore ai personaggi di una delle famiglie più famose dell’intero pianeta. 

duck don rosa

 

Altro ospite d’onore sarà Jim Starlin, padre della prima Marvel graphic novel, “La morte di Captain marvel”. Ha saputo creare esseri con poteri indicibili, come Thanos. Ha co-creato “Shang-Chi maestro del kung fu”, che sarà uno dei protagonisti nel 2021 nella quarta fase del Marvel Cinematic Universe.

Ancora altre incredibili sorprese attenderanno i fans nell’edizione di quest’anno del Lucca Comics and Games.

jim starlin

 

Link alle immagini: https://www.mondofox.it/2019/07/30/lucca-comics-games-2019-aperte-le-prevendite-di-biglietti-e-abbonamenti/  -  https://www.luccacomicsandgames.com/it/2019/japan/ospiti/rokuda-noboru/  -  https://www.ebay.it/itm/THE-DON-ROSA-LIBRARY-19-ZIO-PAPERONE-E-PAPERINO-FUMETTO-PANINI-DISNEY-ITALIANO-/254231539386  -  https://comicstore.marvel.com/Captain-Marvel-by-Jim-Starlin-The-Complete-Collection/digital-comic/43257  - 

Manca sempre meno al Lucca Comics and Games 2019, la più importante convention italiana che ogni anno attrae sempre più persone. Si tratta di un evento in cui giovani e meno giovani si ritrovano a condividere in un clima di festa le proprie passioni. Molti saranno ospiti illustri e attesissimi, pronti a firmare autografi, a fare sketches, stringere mani e concedere foto.

Tra loro ci saranno alcune leggende della nona arte come Hirohiko Araki uno dei più grandi mangaka, autore de Le bizzarre avventure di Jojo, quest’anno sarà ospite d’onore al Lucca comics and Games 2019 grazie alla sua collaborazione con la Star Comics. È certamente uno dei personaggi più attesi dell’edizione di quest’anno. Considerato che il sensei non ha mai partecipato ad una fiera del fumetto oltre i confini del Giappone, si tratterà di un evento più unico che raro.

La casa editrice ha confermato la sua presenza soltanto il 30 e il 31 ottobre.

araki

 

Altro importante e graditissimo ospite alla convetion lucchese è l’autore Chris Claremont, fumettista e scrittore inglese che lavora da circa cinquant’anni con la Marvel. Ha raggiunto un grande successo ineguagliabile con la serie Uncanny X-Men. Il suo successo dovuto anche al fato che è stato tra i primi ad usare i mutanti come metafora per tutti colori che vengono discriminati. Le sue storie ormai sono un caposaldo nell’industria del fumetto, dettando legge come trend topics sempre attuali.

claremont

 

Non poteva mancare all’appello Alessandro Bilotta, autore molto apprezzato, che ha conquistato Italia e Francia. È uno degli autori di Dylan Dog che ha ideato e scrive la saga Il Pianeta dei Morti. Bilotta ha vinto il premio il Gran Guinigi, il Micheluzzi, il Premio Repubblica XL e il Romics d’oro. Tra le sue ultime opere ricordiamo Valter Buio, lo psicanalista di fantasmi edito da Star Comics.

bilotta

 

Questi e molti altri autori attenderanno i loro fans alla più importante fiera del fumetto italiana.

Link alle immagini: https://www.imdb.com/name/nm1064632/  -  http://www.unleashthefanboy.com/comics/exclusive-interview-legendary-chris-claremont/76577http://www.unleashthefanboy.com/comics/exclusive-interview-legendary-chris-claremont/76577  -  http://racconta.repubblica.it/repubblica-delle-idee/2018/bologna/index.php?page=speaker&id=684http://racconta.repubblica.it/repubblica-delle-idee/2018/bologna/index.php?page=speaker&id=684  -  https://www.wired.it/play/fumetti/2019/07/03/lucca-comics-games-programma-2019/

Pilar to Post, forse per la maggior parte delle persone è un nome che non dice nulla, che non richiama nessun vago ricordo, ma tutti quelli che lo hanno conosciuto grazie al graphic novel  il Porto Proibitosanno che mi riferisco ad un locale molto in voga.

 

Teresa Radice e Stefano Turconi sono tornati con uno spin off dell’opera che li ha resi celebri e li ha consacrati come una delle coppie più prolifiche del settore fumettistico. Le ragazze del Pillar è un’opera che si è fatta attendere per tutti i fans in trepida attesa di rivivere le atmosfere delicate e romantiche assaporate nell’opera precedente, per altri un po’ meno, suscitando reazioni contrastanti.

 

le ragazze del pillar 1

“Lo avete aspettato, vi entrerà nel cuore, è in stampa in questo momento... è Le ragazze del Pillar Volume 1 di Teresa Radice e Stefano Turconi. Questo è il primo volume di una serie aperta, senza un finale previsto, per il momento, di storie autoconclusive, ma interconnesse, sulle prostitute del bordello che avete conosciuto nelle pagine de Il porto proibito. Ogni volume conterrà due storie, complete e a colori, e questo primo volume esce il 7 novembre (in anteprima a Lucca Comics & Games 2019, con gli autori).” (post dell’editore sulla propria pagina su Facebook)

 

A differenza dell’opera principale, Turconi ha fatto una scelta stilistica molto lontana dallo stile “sketchy” utilizzata ne il Porto Proibito. Le pagine saranno interamente a colori, inoltre la prima stampa dell’opera conterrà  pagine inedite create appositamente per l’edizione speciale e che non saranno pubblicate nelle successive ristampe.

 

 

Link alle immagini: https://stefanoturconi.blogspot.com/2015/04/17-napoli-comicon.html?m=1  -  https://www.tagsmood.com/hashtag/leragazzedelpillar  

Negli ultimi giorni si è diffusa sul web la notizia secondo cui Naoko Takeuchi abbia di nuovo bloccato i diritti mondiali della serie Pretty Guardian Sailor Moon, escluso il Giappone. Sembra, però, che  non sia stata ancora confermata.

Il tram tram delle supposizioni è iniziato dopo che sulla pagina Facebook della Viz Europe/Kaze Germania è comparso un post con cui si annuncia che l’uscita del blue ray di Sailor Moon è temporaneamente bloccata, senza fornire alcuna motivazione.

 

Secondo alcune indiscrezioni pare che ila causa sia che nel Box di Sailor Stars edito dalla Viz, la relazione tra Michiru e Haruka sia stata etichettata come amicizia, quando in realtà si tratta una storia d’amore. Anche se l’azienda ha cercato di ricorrere ai ripari, la Takeuchi non ha comunque gradito la censura.

La serie ormai è abituata a subire ogni tipo di censura che ha stravolto totalmente la storia. Interi dialoghi tagliati, relazioni omosessuali omesse, parentele completamente inventate e negli Stati Uniti la colonna sonora è stata cambiata.

 

In Italia la serie è edita dalla Star Comics che ha pubblicato un comunicato stampa per tranquillizzare tutti i fans: “In seguito ai rumor che si susseguono online, secondo i quali l’autrice Naoko Takeuchi avrebbe bloccato i diritti di Sailor Moon in tutto il mondo, Giappone escluso, Edizioni Star Comics rende noto di aver preso contatto con la casa editrice Kodansha, la quale ha confermato che non c’è alcun riscontro ufficiale in merito alla questione e che comunque, trattandosi di rumor relativi all’anime, non hanno nulla a che vedere con la sezione publishing che gestisce i diritti internazionali del manga.”

In Italia il fumetto di Sailor Moon Eternal Edition uscirà il prossimo 13 novembre.

 

 

Link alle immagini: https://kodanshacomics.com/2018/04/01/sailor-moon-eternal-edition-trailer/

Gli anni 80 hanno segnato l’infanzia di molte generazioni. Sono gli anni in cui i millennials sono cresciuti guardando le migliori serie animate mai create come l’Uomo Tigre, Daitarn 3, Mazinga, Gigi la trottola e tanti altri, trasmessi su canali della tv nazionale e canali un po' più di nicchia che solo i veri nerd riuscivano a trovare.

 

DashKappei 1

 

Quest’anno uno dei colossi dell’editoria italiana ha deciso di annunciare il ritorno di una delle serie manga più irriverenti e geniali, Gigi – La trottola ritorna in Italia in una versione manga tutta nuova. La star Comics ha annunciato l’uscita di Dash Kappei ad ottobre e sarà composta da circa nove volumi.

 

dash kapperi 2

“Un nuovo, geniale talento naturale sta per sconquassare i tranquilli giorni del Liceo Seirin: è Kappei Sakamoto, un aitante adolescente di neanche un metro d’altezza?!? Ma il fisico non è tutto, quando ci sono genialità, determinazione e una fede incrollabile. Fede nelle mutandine bianche, ovvio! Ed è proprio cercando una fanciulla dall’animo candido che indossi biancheria immacolata che Kappei finisce con l’iscriversi al club sportivo sulla carta meno adatto a lui: quello di basket!

Sarà solo l’inizio di un’escalation che porterà il nostro vulcanico amico a conquistare la vetta di ogni sport in cui sceglierà di misurarsi. Torna finalmente uno dei personaggi più amati e ricordati dalla generazione degli anni ottanta, in una nuova, splendida edizione in formato perfect.”

DashKappei 3

 

Link alle immagini: https://www.nerdpool.it/2019/09/12/gigi-la-trottola-lautore-a-lucca-comics-games/  -  https://www.animeclick.it/manga/10380/dash-kappei  - https://en.wikipedia.org/wiki/Dash_Kappei  -    https://www.animeclick.it/manga/10380/dash-kappei

Gli anni 80 hanno segnato l’infanzia di molte generazioni. Sono gli anni in cui i millennials sono cresciuti guardando le migliori serie animate mai create come l’Uomo Tigre, Daitarn 3, Mazinga, Gigi la trottola e tanti altri, trasmessi su canali della tv nazionale e canali un po' più di nicchia che solo i veri nerd riuscivano a trovare.

 

DashKappei 1

 

Quest’anno uno dei colossi dell’editoria italiana ha deciso di annunciare il ritorno di una delle serie manga più irriverenti e geniali, Gigi – La trottola ritorna in Italia in una versione manga tutta nuova. La star Comics ha annunciato l’uscita di Dash Kappei ad ottobre e sarà composta da circa nove volumi.

 

dash kapperi 2

“Un nuovo, geniale talento naturale sta per sconquassare i tranquilli giorni del Liceo Seirin: è Kappei Sakamoto, un aitante adolescente di neanche un metro d’altezza?!? Ma il fisico non è tutto, quando ci sono genialità, determinazione e una fede incrollabile. Fede nelle mutandine bianche, ovvio! Ed è proprio cercando una fanciulla dall’animo candido che indossi biancheria immacolata che Kappei finisce con l’iscriversi al club sportivo sulla carta meno adatto a lui: quello di basket!

Sarà solo l’inizio di un’escalation che porterà il nostro vulcanico amico a conquistare la vetta di ogni sport in cui sceglierà di misurarsi. Torna finalmente uno dei personaggi più amati e ricordati dalla generazione degli anni ottanta, in una nuova, splendida edizione in formato perfect.”

DashKappei 3

 

Link alle immagini: https://www.nerdpool.it/2019/09/12/gigi-la-trottola-lautore-a-lucca-comics-games/  -  https://www.animeclick.it/manga/10380/dash-kappei  - https://en.wikipedia.org/wiki/Dash_Kappei  -    https://www.animeclick.it/manga/10380/dash-kappei

Esistono momenti talmente importanti che cambiano la nostra percezione del passato e del futuro, che inevitabilmente ci spingono a porci delle domande e ad osservare ciò che ci circonda con occhi nuovi, costituendo di fatto degli spartiacque tra ciò che c'era prima e ciò che ci sarà dopo. Tali avvenimenti…

“La fine di One Piece è molto vicina” così Eiichiro Oda ha scioccato i fan di tutto il mondo a gennaio di quest’anno. Già in passato il sensei ha rilasciato diverse dichiarazioni sulla presunta fine del manga, lasciando tutti con il fiato sul collo.

one pice 1

 

Anche se il suo editor, Takuma Naito, non sembra esserne tanto convinto, infatti in un’intervista ha dichiarato:"Ho pensato tra me e me: ma perché tutti gli hanno creduto? Non c'è modo di chiudere One Piece in 5 anni!Non è che vogliamo per forza trascinare la storia, ma le trame a venire sono talmente dense, abbiamo ancora così tanto da fare che non ce la faremo mai in 5 anni. In questo momento abbiamo appena concluso il secondo atto di Wano Country, il che vuol dire che ci stiamo avvicinando al punto nodale di One Piece, ecco perché questo arco è così importante".

 

one piece 2

 

Oda nel 2016 aveva dichiarato che l’opera era arrivata al 65%, un anno fa era arrivata al 80%, ora in una recente intervista ha annunciato che ha intenzione di concludere entro cinque anni e non oltre, la notizia è rimbalzata in ogni angolo del mondo scatenando tutti i fans.

Cinque anni potrebbero essere giusti per poter chiudere un arco narrativo nel miglior modo possibile dando una degna conclusione ad un manga che dal 1997 ad oggi ha registrato solo successi e record da capogiro. 

Non resta che aspettare e vedere se riuscirà nell’impresa o meno!

one piece 3

 

Link alle immagini: https://anime.everyeye.it/notizie/one-piece-uscita-anticipata-capitolo-941-manga-torna-meta-maggio-374443.html  -  https://kissmanga.com/Manga/One-Piece/Chapter-906--The-Holy-Land-Mary-Geoise?id=422953  -  https://www.readmangaonline.org/manga/one-piece/912/9  -  https://www.viz.com/shonenjump/chapters/one-piece

La strana avventura di Leo ortolani, “Due figlie e altri animali feroci”, in realtà non è un’opera inedita, come qualcuno poco esperto potrebbe pensare, ma bensì un racconto che è stato già pubblicato nel 2011 dalla  casa editrice Sperling & Kupfer.

Il libro non è stato ristampato e pertanto è stato molto difficile trovarlo in commercio, finché la Bao Publishing, che già collabora con Ortolani, ha deciso di mandare in stampa il libro.

due figlie 1

 

Ogni pagina è intrisa dell’umorismo pungente e del sarcasmo a cui Ortolani ci ha sempre abituati e che ormai sono il suo tratto distintivo per eccellenza. Non è il classico graphic novel, ma di un racconto intenso scandito da qualche disegno di tanto in tanto. Quest’avventura inizia nel 2010, quando l’autore e sua moglie hanno deciso di affrontare il calvario dell’adozione internazionale, volando per la prima volta a Calì dove hanno conosciute Lucy Maria e Johanna, due bambine di 3 e 4 anni.

Due figlie e altri animali feroci è un’opera in cui l’autore si mette completamente a nudo raccontando, eviscerando, quest’esperienza che gli ha stravolto completamente la vita. Le pagine sono “impregnate” dalla sua ansia dovuta soprattutto alla sua incapacità iniziale di comunicare con le sue figlie, dato che non sapeva parlare spagnolo e dalla stanchezza fisica, perché Lucy Maria e Johanna sono due uragani!

 

In un’intervista Ortolani ha detto: “Mi secca, pensare che queste bimbe abbiano già fatto delle cose e io non c’ero. Sono geloso di questo loro passato che non conosco. Di chi le ha viste nascere, di chi ha guidato i loro primi passi, di chi ha sentito le loro prime parole… Non mi starò mica innamorando, eh?! Se mi innamoro…è finita.”

Questa nuova versione dell’opera si è arricchita di 50 pagine a fumetti inedite rispetto alla precedente, che tuttavia non sono collegate alla trama principale, quasi come se abbia voluto riempire il volume e renderlo forse più appetibile per il pubblico.

 

due figlie 3 

 

Link alle immagini: https://anime.everyeye.it/articoli/first-look-due-figlie-e-altri-animali-feroci-15211.html  -  https://leortola.wordpress.com/2012/10/24/post-celere/  -   -  https://leortola.wordpress.com/category/due-figlie-e-altri-animali-feroci/

Pagina 1 di 63

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.