Parto col folle

Lunedì, 21 Marzo 2011 20:14
  

Robert Downey Junior, che già aveva dato piena prova della sua straripante comicità in Tropic Thunder, è Peter Highman, un quasi-padre che deve tornare in tempo a Los Angeles per la nascita di suo figlio; Zach Galifianakis, (“Una notte da Leoni” e ultimamente visto in “La cena dei cretini”) è invece Ethan Tremblay, un personaggio che sembra uscito da una realtà parallela, sopra le righe e completamente fuori di testa. Risultato? Una buona miscela di divertimento.  

I due hanno il primo incontro/scontro fuori dall’aeroporto di Atlanta, dove casualmente c’è un scambio di valigie (un classico) tra i due . Questo scambio provocherà una accesa discussione sull’aereo che porterà entrambi ad essere cacciati dal velivolo e messi in una lista “no-fly”. Peter, senza valigia, portafogli e carta d’identità, sarà costretto ad accettare un passaggio per Los Angeles dal suo nuovo particolare amico. Ricordando a tratti“Un biglietto in due” con Steve Martin, Parto col folle è una divertente commedia “on the road” realizzata da Todd Philips, lo stesso regista del già citato “Una notte da Leoni”. Si sarebbe potuto puntare a qualcosa di più, ma l’alchimia tra i due personaggi funziona comunque discretamente con alti e bassi, anche se con qualche volgarità di troppo.

Video

Vota questo articolo
(4 Voti)
Altro in questa categoria: « Scott Pilgrim Source Code »

Facebook Like

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.